Salva Banche. Movimento Consumatori: Fondo di Solidarieta’ inadeguato per rimborso integrale degli investitori

17 Dicembre 2015

Movimento Consumatori ritiene Il Fondo di Solidarietà previsto dal Governo del tutto inadeguato a risolvere i problemi degli investitori danneggiati.

“I crediti in sofferenza ceduti alla bad bank  – dice Paolo Fiorio, responsabile dell’Osservatorio Credito e Risparmio MC – sono stati svalutati al 18% del loro valore nominale quando di regola consentono recuperi all’incirca del 40%. Una contenuta rivalutazione, anche solo di circa il 5% dei crediti in sofferenza ceduti alla bad bank, potrebbe consentire di reperire tutte le risorse necessarie (oltre 400 milioni di euro) per rimborsare adeguatamente tutti gli investitori privati che abbiano acquisito le obbligazioni subordinate. L’attuale sottovalutazione consentirà, invece, ampi margini agli intermediari specializzati nel recupero del credito o nell’acquisto dei crediti deteriorati a danno di tutti gli investitori, della fiducia nel sistema bancario e delle casse pubbliche”.

“In attesa che il Governo metta realmente giù le carte

L’articolo Salva Banche. Movimento Consumatori: Fondo di Solidarieta’ inadeguato per rimborso integrale degli investitori sembra essere il primo su Movimento Consumatori Milano.