Indagine conoscitiva sul dolore cronico in Italia

21 Ottobre 2015

Movimento Consumatori ha deciso di promuovere, insieme al Centro Studi Mundipharma, un’indagine conoscitiva volta a sondare il reale impatto del dolore cronico sui cittadini italiani.

Il dolore cronico, inteso come un stato doloroso che persiste oltre i 3-6 mesi,rappresenta una vera e propria malattia ancora troppo spesso sottovalutata e sotto-diagnosticata. Secondo gli ultimi dati a disposizione, 1 italiano su 4 convive con una forma di sofferenza cronica, in grado di compromettere seriamente il suo benessere psicofisico. Al dolore, tuttavia, non è necessario rassegnarsi perché esistono molti strumenti, normativi e terapeutici, per poterlo combattere: dalla Legge 38 del marzo 2010, che sancisce il diritto di ogni cittadino a non soffrire, ai farmaci in grado di risolvere in modo efficace la patologia dolorosa.

La legge 38 del 15 marzo 2010 ha segnato un importante passo avanti per tutti i malati di dolore. Ha infatti reso obbligatorio, per i clinici, misurare il dolore e

L’articolo Indagine conoscitiva sul dolore cronico in Italia sembra essere il primo su Movimento Consumatori Milano.